Un livello medio da film è sufficiente per una storia?

sceneggiatura Feb 14, 2020

Oggi voglio parlarti di un problema tipico di chi affronta lo studio e la scrittura delle sceneggiature per i film, oppure si trova a confrontare ciò che realizza (un romanzo?) col livello mediocre delle storie che troppo spesso arrivano al cinema.

Ha senso valutare la storia del proprio romanzo paragonandola a quella di un film pieno di errori e problemi, e usare il successo economico di quel film per giustificare  la colpevole pigrizia con cui si è realizzata la propria opera di narrativa?

No.

E nemmeno i veri sceneggiatori lo fanno... perché le brutte opere che troppo spesso vediamo trionfare al cinema non riescono nel loro intento "grazie ai propri errori", ma grazie alla forza del brand di cui fanno parte o degli attori famosi (e talvolta della moda del momento). Trionfano "nonostante i propri errori", non grazie a questi.

Se non stai scrivendo una sceneggiatura per un film della Marvel, per esempio, non potrai accedere in nessun modo a quell'enorme bacino di pubblico che adora i loro supereroi e che si godrà moltissimo un film anche se fatto in modo molto mediocre. Altri possono accederci, ma tu no.

Se stai competendo con una storia originale, che sia una sceneggiatura o un romanzo, dovrai farlo senza poter contare su nessun vantaggio di brand che altri hanno e tu non hai.

Gente Comune è un film meraviglioso proprio grazie alla forza della sua vicenda drammatica comunicata da una sceneggiatura straordinaria, nonostante il livello degli attori non sia sempre il massimo (sempre bravissimo Donald Sutherland, comunque) e non possa appoggiarsi agli effetti speciali, al brand famoso (non c'è) o a chissà cos'altro per piacere agli spettatori.

Ma qual è il livello con cui bisogna scrivere una sceneggiatura? È sufficiente fare "meglio" del film medio al cinema, o bisogna puntare sempre all'eccellenza?

Per risponderti faccio prima a passare la palla a Linda Seger, grande esperta di settore, che ha discusso questo problema nell’introduzione di Come scrivere una grande sceneggiatura:

Molte persone si sentono come quell’uomo che decise di diventare scrittore perché aveva visto talmente tanti brutti film in tv e al cinema che si era detto: «Sono sicuro di poter fare meglio di così». Dopo aver mostrato la sua sceneggiatura a un produttore, che la rifiutò, l’uomo protestò: «Ma è molto meglio di qualsiasi cosa io abbia mai visto!». «Certo», rispose il produttore, «chiunque può scrivere meglio di quello che si vede in giro. Il trucco è scrivere in modo così brillante che, dopo che tutti avranno rovinato la sceneggiatura riscrivendola, si possa farne ancora un film decente».

Eh... come ti senti ora?

Quando guarderai un brutto film, in futuro, immagina sempre che forse, dietro, c'era una buona sceneggiatura finita tra le mani del produttore con la sua agenda politica, del regista con le sue idee, degli attori con i loro agenti che dicono cosa i personaggi adatti per loro possono (o non possono) dire o fare, in base all’immagine che si vuole costruire attorno a quell’attore o per evitare temi scottanti, ecc.

Bene, se sei uno sceneggiatore ora sai di dover dare il massimo anche solo per sperare che ne esca fuori qualcosa di decoroso. Ma se sei uno scrittore?

Arrivano le brutte notizie: l'equivalente di produttori, registi e attori che vogliono rovinare la tua storia modificandola, o che faranno un pessimo lavoro di regia o recitazione nel darle vita... è la tua "scrittura".

Sarà la tua incapacità di scrivere bene quanto merita la bellezza della tua storia a sabotarla con dettagli scelti male e uno stile troppo rigido (per paura di sbagliare) o poco immersivo (perché non hai capito come scrivere: hai fatto il Corso Base almeno?).

Il mondo è un posto meraviglioso: punta sempre all'eccellenza quando progetti la tua storia perché saranno "altri" (inclusa la tua scrittura) a rovinarla al posto tuo.

A meno che non potenzi la tua scrittura per renderla valida quanto le tue storie. E allora sarà come quando una grande sceneggiatura finisce tra le mani di un grande regista e di grandi attori, capaci di modificarla senza rovinarla.

Ma per questo... sai che c'è il mio Corso Avanzato di Scrittura Creativa.

Se lo hai già seguito, è sempre un buon momento per un bel ripasso da cima a fondo. ;-)

Buona scrittura!

Vuoi più lezioni in omaggio?

Iscriviti (gratis) per ricevere in omaggio due videolezioni tratte del Corso Avanzato. Ogni settimana riceverai delle riflessioni aggiuntive di scrittura e sceneggiatura, sempre in omaggio, per espandere il Corso Base.

ATTENZIONE: dovrai confermare via email l'iscrizione!

Guarda SUBITO in Spam o in Promozioni, sarà finita al 90% dei casi lì per un errore di smistamento essendo una email automatica! Se non clicchi il link per confermare l'iscrizione, non riceverai le lezioni omaggio. Ok?

Non riceverai spam da parte mia, ma solo contenuti utili relativi al mio corso di scrittura. Potrai cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento. Puoi consultare qui l'informativa completa sulla privacy.

Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.